XXXVI HALF MARATHON FIRENZE NEL SEGNO DEI RUNNERS KENIOTI
VINCONO JOASH KIPRUTO KOECH PER GLI UOMINI, IVYNE JERUTO LAGAT PER LE DONNE

XXXVI Half Marathon Firenze nel segno dei kenioti. Il vincitore Joash Kipruto Koech (Atletica Potenza Picena) ha tagliato per primo il traguardo in piazza Santa Croce con il tempo di 1’04’’27. A ruota il connazionale Bonface Kimutai Kiplimo (Sport Project) con 1’04’’45 e terzo un altro keniota, Dennis Bosire Kiyaka (Atletica Dolomiti Belluno) con il tempo di 1’05’’30. Prima per le donne la keniota Ivyne Jeruto Lagat (#Iloverun Athletic Terni) con il tempo record di 1’10’’24 (il record del 2017 era di Clementine Mukandanga con 1’12’’31), seguita dalla connazionale Lenah Jerotich (Atletica 2005) con il tempo di 1’11’’48, terza l’altra keniota Vivian Jerop Kemboi (Atletica Castello) con il tempo di 1’14’’08.
La gara ha preso il via da Lungarno della Zecca con l’assessore allo Sport Andrea Vannucci a incitare i runner e a posare per le foto ricordo, prima di dare lo start. L’arrivo com’è tradizione in piazza Santa Croce per regalare un colpo d’occhio eccezionale a chi aspettava al traguardo gli atleti. Quest’anno 5mila i partecipanti, provenienti da oltre 55 nazioni, per la manifestazione organizzata da Uisp di Firenze con il patrocinio di Regione Toscana e Comune di Firenze. Ai nastri di partenza per la mezza maratona oltre tremila runner. Tra i gruppi più numerosi le rappresentanze della Nave (78), delle Panche (59) e del Gruppo Sportivo Maiano (52). Erano 70 le coppie in gara per la mezzaperuno, dove gli atleti hanno corso una frazione per uno. A vincere Ivan Poggi (GS Le Panche Castelquarto Asd) e Ernesto Palchetti (Firenze Social Runner Asd). Grande l’entusiasmo dei partecipanti alla non competitiva di 8 km, premiati all’arrivo dai ragazzi di Trisomia 21 Onlus.
Il premio Tartarunner, riconoscimento istituito quest’anno per chi sarebbe giunto ultimo al traguardo, è andato a Marianne Parrish dagli Stati Uniti. Un modo divertente per celebrare la passione per la corsa e lo spirito della manifestazione.
Radio Toscana, media partner della manifestazione, ha premiato Valentina Chiesi con una targa, biglietti e gadget per aver postato la foto più divertente durante la giornata della corsa su Instagram con l’hashtag #radiotoscanamyrun19.
Soddisfatto il presidente Uisp Comitato di Firenze Marco Ceccantini: “Una bella giornata di sport a Firenze. In occasione della giornata mondiale della salute tanti partecipanti scesi in piazza. Chi correndo forte, chi correndo più piano ma comunque correndo”.

UOMINI
1)    Koech Joash Kipruto KEN  1:04’27”
2)    Kiplimo Bonface Kimutai KEN 1:04’45”
3)    Kiyaka Dennis Bosire KEN 1:05’’30
4)    Musau Dennis Mwanzia KEN 1:05’’36
5)    Jamali Jilali MAR  1’08’’28
6)    Del Priore Giuseppe ITA 1:09’33”
7)    Dibra Andi ALB 1’10’’18
8)    Lablaida Abdelolamed 1’10’’20
9)    Bianchi Filippo ITA 1’10’’24
10)    La Banca Domenico ITA 1’10’’41

DONNE
1)    Lagat Ivyne Jeruto KEN 1’10’’24
2)    Jerotich Lenah KEN 1’11’’48
3)    Kemboi Vivian Jerop KEN 1’14’’08
4)    Niyirora Primitive RWA 1’14’’49
5)    Mohamed Mohamud Hodan ITA 1’19’’16
6)    Vannucci Veronica ITA 1’19’’25
7)    Chiaramonti Laura ITA 1’21’’47
8)    Bennici Barbara ITA 1’22’’42
9)    Romanelli Daniela ITA 1’23’’40
10)  Del Bravo Costanza ITA 1’24’’55